lunedì 2 settembre 2013

DODECAFONIA DALLAPICCOLA DI Ezio Saia Musica


Dodecafonia, Dallapiccola

Se siete nauseati dalla musica, parlo soprattutto della musica romantica, passate alla dodecafonia. Che respiro di sollievo! Un po’ di sana disciplina di note! Un po’ di musica asciutta, che non deborda, che non sbava, che non si fa travolgere dai sentimenti, dai colori. Musica avara, asciutta, ascetica. Quasi rinunciataria. Un po’ di serietà dopo tanto sbrodolare. Schoenberg e Berg ma anche Dallapiccola. 

Ma il miglior Dallapiccola mi pare nel Volo di notte. (Dodecafonico? Non mi pare. Mi ricorda il Debussy di Pelléas et Mélisande,  che poi è l’unico che conosco un po’) Ma, comunque, non è Debussy né Schoemberg.
Comunque Volo di notte mi pare migliore de Il prigioniero. Lo risentirò presto.


Volo di notte - prima parte