mercoledì 17 dicembre 2014

IL LABORATORIO DI GIANCARLO GRAMAGLIA E DEI SUOI COLLABORATORI


IL LABORATORIO DI GIANCARLO GRAMAGLIA E DEI SUOI COLLABORATORI  

Da anni - non mi ricordo neppure più da quando - una, due volte la settimana - Giancarlo coi suoi collaboratori riceve nel Laboratorio e discute di psicoanalisi, di filosofia e di problemi sociali. La discussione avviene in questo modo: lui o uno dei suoi collaboratori introducono largomento, lo espongono da vari punti di vista e poi si da il via alle domande e alla discussione. Chiunque può intervenire e in effetti non solo il pubblico ma pure i collaboratori, chiariscono, pongono a loro volta quesiti, ascoltano pareri, rispondono, dialogano.
La sede, attrezzatissima e funzionale, offre la possibilità di seguire e di interloquire con Skype, da tutto il mondo: dallAsia e dalle Americhe, come da Torino, come in effetti avviene regolarmente. Uno schermo permette di visualizzare fotografie, filmati e attività sul computer:  lungometraggi, immagini e video prelevati dal Web.

La sede è in via Assisi n. 6 nel quartiere Madonna di Campagna a Torino. D'inverno si discute nel grande seminterrato con volta a botte e mattoni a vista

LA SALA A BOTTE


e durante la bella stagione nell'ampio giardino: una piccola oasi dove Giancarlo, la compagna e collega Flavia Giacometti (autrice del bel romanzo RICONOSCENZE DI VOLO), il pensatore e poeta Roberto Bertin (autore DAL DIS-ORDINE PENSIERO E POESIA) e l’artista Ernesto Rinaldi dopo aver faticosamente raccolto pietre della Stura, lose, sugheri, hanno ripristinato le decorazioni originali, sistemato le differenti tipologie dei mattoni e rimesso a nuovo gli antichi ferri battuti.  Hanno progettato e fatto costruire la saletta dei rinfreschi e il luogo di ritrovo all'aperto sotto un pergolato di glicine . Ma il vero miracolo è il giardino antestante dove sono state messe a dimora decine di piante e arbusti che un tempo erano famigliari al terreno. Tutto per costruire l'oasi-ambiente in cui ciascuno si trovi a proprio agio e si abbia piacere di scambiarsi pensieri in un ambiente ricco di suggestioni.

IL PICCOLO GIARDINO


ALCUNE INIZIATIVE DEL LABORATORIO:

   •      I seminari annuali che si svolgono con cadenza quindicinale
   •      Lo sportello d'ascolto punto ( uno presso la sede dellassociazione e un secondo Sportello di ascolto presso Casa di Quartiere le Vallette in piazza Eugenio Montale 18)
   •      Un punto di consultazione e lettura
   •      Il cortile del pensiero, luogo in cui avvengono dibattiti, presentazione di libri, eventi artistici e rinfreschi
   •      I ritrovi annuali come Casa aperta e La festa della Magnolia  
   •      L'attività editoriale
SOTTO IL PERGOLATO


Trascrivo le attività del punto di ascolto e di lettura e riporto alcune delle opere pubblicate dall'Editore LFLP

 Costituzione di un punto di consultazione e lettura

Le cartacce: lib&ri pensieri 

Le attività che nel corso degli anni si sono sviluppate all'interno e all'esterno della sede del LFLP hanno prodotto materiale raccolto in dispense e in pubblicazioni. In particolare il resoconto delle diversificate attività e delle partecipazioni a iniziative, dibattiti, convegni è avvenuta nella forma di libri di singoli autori e collettanei.
Inoltre sono stati raccolti testi inerenti collaborazioni con associazioni italiane ed estere oltre a numerosi libri di arte, letteratura, storia, psicologia utilizzati per lavori e seminari.
Allinterno del Laboratorio si possono stimare circa 10.000 testi tra libri, periodici e dispense, alcuni dei quali sono stati editati dallo stesso LFLP.
Un cospicuo materiale psicoanalitico, patrimonio dall'associazione è costituito da registrazioni audio e video che documentano la presenza e la partecipazione dell'associazione LFLP a seminari e convegni in Italia e in Europa.
Lattività che si intende svolgere consiste nel raccogliere il materiale riguardante i testi, le registrazioni audio e i video per poterli catalogare ed archiviare. Si tratta di suddividere per ambiti di argomento i vari libri, sbobinare le registrazioni e catalogare i video, quindi informatizzare il materiale individuando una catalogazione utile per costituire un punto di lettura e di consultazione che verrà messo a disposizione a ciascun cittadino interessato.
Inoltre sarà possibile consultare on-line il materiale catalogato sul sito internet dell'associazione, per permettere a ciascuno di ricercare qualsiasi testo e video che possa interessare.
Il luogo individuato ad ospitare le persone è la sede stessa dell'associazione. E' inoltre possibile utilizzare, nei mesi primaverili ed estivi, il Cortile del pensiero in quanto oltre al confortevole giardino è presente uno spazio di studio che può essere attrezzato con tavoli e sedie e nel quale è già attiva una copertura wi-fi che occorre ampliare.
L'attività descritta, si colloca appieno negli intenti che LFLP intende promuovere attraverso il coinvolgimento dei cittadini.
Obiettivo del lavoro è offrire uno spazio di incontro e di confronto attraverso la proposta di consultazione e lettura testi di generi diversificati che possano sollecitare il dialogo reciproco. L'accesso può essere diretto presso alla struttura oppure la fruizione dei testi può avvenire on-line, mantenendo comunque con i cittadini afferenti un contatto personale. Intento dell'iniziativa è infatti istituire un punto bibliotecario con una connotazione precipua volta alla possibilità di condivisione dei propri lib&ri pensieri ponendo l'attenzione a ciascun singolo soggetto facilitando l'integrazione e il legame sociale.

Alcune delle opere pubblicate dalleditore:  


GIANCARLO GRAMAGLIA - RUBRICA DI PSICOLOGIA DELLA VITA QUOTIDIANA





FLAVIA GIACOMETTI - RI-CONOSCENZE DI VOLO 



ROBERTO BERTIN - DAL DISORDINE PENSIERI ANCHE IN POESIA