venerdì 26 settembre 2014

COMPOSITORI EROTICI - Ezio Saia - MUSICA



 Compositori erotici 

Wagner, Monteverdi, Mozart ...


In Mozart, nel Matrimonio di Figaro anche i mobili, le cassapanche, gli appendiabiti sono erotici. In Wagner l’erotismo è tragico e peccaminoso: addirittura nella Valchiria tra fratello e sorella. Per non parlare del magico, infinito incontro notturno tra gli amanti del Tristano e Isotta: luce-buio, ombra-tenebre, giorno-notte, vita-morte, amore-morte. Vibrazioni, emozioni, lamenti, sospiri, vertigine. C’è tutto la gamma dell’erotismo tragico, eroico, metafisico. Wagner ti solletica, ti violenta, ti porta nei cieli dove abitano Dei sublimi e perfidi, potenti e corrotti. 
Non Verdi e neppure Bizet che non guardano, purtroppo, mai dal buco della serratura.